Roberto Ferrarese

Roberto Ferrarese

|

Roberto inizia a veleggiare a circa 10 anni con i colori del Circolo della Vela Bari.. A 15 anni il suo primo importante successo: vince i Campionati Europei Flying Junior in Germania. Da quel momento inizia una lunga carriera sulle classi olimpiche in 470, Flying Dutchman, Star e Soling. Partecipa alle Olimpiadi di Mosca, alle pre-olimpiche di Los Angeles ,di Seul e alle Olimpiadi di Londra in qualità di tecnico federale(vela). In tutte le classi olimpiche è sempre ai vertici delle classifiche. Partecipa a tre Campagne di Coppa America con Italia in Australia (Perth), con il Moro di Venezia in California (S.Diego) e con +39 in Spagna(Valencia). E' insignito dal C.O.N.I per ben tre volte della Medaglia D'oro al Valore Atletico. E' eletto velista dell'anno nel 91 (premio Rothman's). Tra le sue numerose vittorie: Tre Campionati Mondiali Cinque Campionati Europei Undici Campionati Italiani Tre Vittorie alla Sardinia Cup Due vittorie alla Barcolana (su 1800 barche.....) Vittoria alla Hawaii Kenwood Cup 2° cl. Admiral's Cup 1° di categoria Admiral's Cup Vince la San Francisco Cup(USA) con barche di Coppa America nel luglio 2002 Nel giugno 2010 vince il campionato Europeo Ufo in Austria . Nel giugno 2012 vince overall la prestigiosa regata "Giraglia". Nell'agosto 2015 vince overall la prestigiosa Coppa del Re in Spagna. E' considerato tra i migliori del mondo nella specialità del Match race ( formula Coppa America) Suo il primo vero centro di match race in Italia fondato nel 2000. E' il responsabile della Sail Race Academy BMW da 14 anni. Ha partecipato come opinionista ( Rai ) alle trasmissioni della Coppa America 2003 (Nuova Zelanda) e con SKI (Sailing Channel) a quelle di Valencia 2007. Dal 2001 ha condotto circa 100 eventi di team building/incentive con aziende* in tutto il mondo dimostrandosi un ottimo formatore specializzato nel passaggio da gruppo di persone a "Team". A settembre 2015 la sua seconda laurea in Psicologia finalizzata "all'allenamento" degli aspetti mentali così importanti nello sport e nella "vita". Tecnico federale olimpiadi Londra 2012. Roberto avendo vinto un importante borsa di studio è diventato anche psicologo dello sport.

Protagonista nei seguenti eventi