Username: Password:  
Non sono ancora iscritto, vorrei registrarmi
articolo letto 5747 volte

La differenziazione dai competitors e delle strategie iniziali utlizzate per creare vantaggio competitivo

07 Lug 2020

Oggi ci troviamo con la fondatrice di un social network globale. La Dott.ssa Marina Cianfarani ci parlerà della differenziazione dai competitors e delle strategie iniziali utlizzate per creare vantaggio competitivo

D: Come nasce e quale è la missione di qmpeople?

R: Qmpeople è un social network globale nato con l’obiettivo di realizzare un ambiente divertente e sicuro dove stabilire nuove relazioni di amicizia. Tale concetto, ampiamente inflazionato, trova su qmpeople una implementazione originale che si sviluppa lungo le tre componenti alla base di una qualsiasi relazione di amicizia ossia, il divertimento, la condivisione di interessi e l’aiuto nei momenti di bisogno.

La prima versione in lingua italiana è datata 2004 ma allo stato attuale il network è disponibile in undici lingue tra cui l’inglese, il francese, lo spagnolo ed il russo mentre è in fase di realizzazione anche la versione giapponese il cui lancio è previsto per il mese di novembre.

La parola people richiama il concetto cardine intorno a cui ruota l’intera iniziativa ossia “la persona” che ad esempio, proprio come nel mondo reale, è intrinsecamente unica, ha un volto, un contesto interpersonale privato ed una serie di interessi. Giova sottolineare che quelle che in prima battuta potrebbero apparire come banali constatazioni hanno comportato delle scelte cruciali in fase progettuale: a titolo di esempio basti infatti pensare che in tutte le aree pubbliche del network le persone possono accedere solo a patto di avere caricato una propria foto personale che se da un lato ha inizialmente limitato il numero di registrazioni, nel tempo si è dimostrata una scelta vincente e apprezzata dai nostri iscritti per via dell’elevato livello qualitativo raggiunto.

D: Come si è organizzata per fronteggiare i competitors?

R: Una approfondita analisi dei principali competitor a 360° ha consentito di realizzare una piattaforma che costituisce un momento di sintesi tra migliori funzionalità riscontrate sui ben più noti social network quali Facebook, Twitter e siti di varia natura come quelli di dating puro in stile PlentyOfFish, piuttosto che di Q&A come Yahoo Answers. Non un sito di dating quindi e nemmeno un sito di incontri, ma una realtà ben più complessa che consente di conoscere nuove persone senza rinunciare alla possibilità di condividere interessi e contenuti. Naturalmente mantenendo l’emozione del mistero che ha accompagnato le prime chat dalla nascita ad oggi.

D: Come viene concepita l’amicizia nella sua visione?

R: Come anticipato, il paradigma di riferimento considera una relazione di amicizia come una occasione di svago, di condivisione e di reciproco aiuto nei momenti di maggiore bisogno. Proprio quest’ultima è sembrata essere la componente meno sviluppata sui social network attuali e che pertanto abbiamo deciso di implementare in modo originale e completamente integrata con il resto dei servizi. E’ infatti possibile pubblicare una richiesta di aiuto sia di carattere informativo che economica tramite l’integrazione con la piattaforma di e-commerce di PayPal. Le richieste di aiuto che vengono formulate alla comunità sono le più disparate come per esempio quella di acquisto di una scaffalatura in legno da destinare ad una hindi chudai porn videobiblioteca di quartiere piuttosto che l’acquisto di un paio di scarpe.

D: Quanti utenti sono iscritti a qmpeople e che servizi offrite agli utenti?

R: Gli iscritti toccano quota 500.000 e sono concentrati prevalentemente negli Stati Uniti ed in India.

Molti sono i servizi offerti tra cui citiamo la chat che permette di vedere la foto del proprio interlocutore, i gruppi di interesse, la possibilità di condividere video, link, foto e sondaggi, la possibilità di inviare sms agli iscritti senza conoscerne il numero di telefono. Grazie ad un framework applicativo potente e modulare interamente realizzato dal nostro team di sviluppo, tutti i siti del network sono orientati in modo nativo al web 2.0.

Non ci sono ancora commenti
Effettua il login o registrati per poter pubblicare i tuoi commenti in tempo reale.
busy