Username: Password:  
Non sono ancora iscritto, vorrei registrarmi
articolo letto 4386 volte

L'empatia per una comunicazione di qualità!

03 Giu 2009

L'empatia per una comunicazione di qualità!L'empatia è la capacità di capire cosa un'altra persona sta provando. Essa è l'attitudine ad offrire la propria attenzione ad un'altra persona e si esplicita con un atteggiamento verso gli altri caratterizzato da comprensione dell'altro, senza nessun giudizio o attitudine affettiva persona, simpatia o antipatia. La qualità di questa relazione si basa sull'ascolto attivo teso a comprendere i sentimenti ed i bisogni dell'altro, mettendosi nei suoi panni, come appunto dice un detto comune. In questo modo si comprendono meglio i sentimenti e le sofferenze dell'altro, riuscendo a stabilire un rapporto comunicativo più attento a interpretare meglio le sue emozioni, bisogni e desideri. Infatti, attraverso una comunicazione empatica, si riesce a "sentire" il vero stato d'animo, sia negativo che positivo, di chi si ha di fronte. Di fatto, non può esistere una relazione di comunicazione significativa e completa se non c'è empatia, cioè la capacità di entrare in contatto con il mondo interiore per capire cosa un'altra persona sta provando. In questo caso ci troviamo di fronte ad una relazione di qualità basata sull'ascolto attivo, senza valutazioni, e sulla disponibilità e attenzione verso l'altro. Se ne deduce che l'empatia rappresenta una dote fondamentale per chi vuole essere un buon comunicatore. Attraverso essa chi comunica riesce a sapere cosa l'altro pensa e come reagirebbe in un determinato contesto. È proprio la conoscenza degli altri, del loro mondo interiore condiviso, a determinare la qualità della comunicazione.

Non ci sono ancora commenti
Effettua il login o registrati per poter pubblicare i tuoi commenti in tempo reale.
busy