INFORMAZIONI


Sergio Vitale

Vuoi entrare in relazione con Sergio Vitale, conoscerne meglio le attività e il profilo professionale?

Sergio Vitale

Chi è: nasce a Caserta nel 1984. Inizia lo studio del canto col M° Luigi Giordano Orsini perfezionandosi all'Opera Studio dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida dell'illustre soprano Renata Scotto e seguendo master con Renato Bruson, Juan Pons, Gianni Maffeo, Barbara Frittoli, Luciana Serra, Mirella Freni. Risulta vincitore di numerosi concorsi e borse di studio. Da segnalare il 1° Premio assoluto al 64° Concorso " Comunità Europea " del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, il 1° Premio al 14° concorso lirico "Premio Mattia Battistini " di Rieti e l' Idoneità al 59° Concorso " As.Li.Co ". Ha debuttato come Giorgio Germont ne " La traviata " di G.Verdi alla Deutsche Oper Berlin, Figaro ne " Il barbiere di Siviglia " di G. Rossini al Teatro Bonci di Cesena, Sharpless nella " Madama Butterfly " di G. Puccini per l'As.Li.Co, Escamillo nella " Carmen " di G. Bizet al Teatro Belli di Spoleto, Belcore ne " L'elisir d'amore " di G. Donizetti, Marescial ne " Le finte gemelle " di N. Piccinni, inoltre nel 2008 debutta al Teatro Alla Scala il ruolo di Pinellino in " Gianni Schicchi " di G. Puccini. Ha collaborato con direttori di calibro internazionale quali Riccardo Chailly, Kent Nagano, Antonio Pappano, prendendo parte a Festival di spessore internazionale quali Reate Festival ( Rieti ), Belcanto Festival (Accademia di Santa Cecilia), Knowlton Festival ( Montreal, Canada ), Rossini Festival ( Bad Wildbad, Germania). Ha partecipato a programmi radiofonici quali RadioSuite di Radio Rai Tre, e a programmi televisivi quali Sette Giorni di Domenica In su Rai Uno. Ha inoltre partecipato alla realizzazione di un Cd dell'opera inedita "Storia di una capinera" di Gianni Bella e Mogol interpretando il ruolo del Padre di Maria. Prossimamente sarà Schaunard ne "La boheme" di G.Puccini alla Deutsche Oper Berli