INFORMAZIONI


Maria Pia Rossignaud

Media Duemila
Testate Giornalistiche
Ruolo: Direttore Responsabile - Vice Presidente Osservato
Area: Top Management

Vuoi entrare in relazione con Maria Pia Rossignaud, conoscerne meglio le attività e il profilo professionale?

Maria Pia Rossignaud

Chi è: Nata a Napoli il 28 novembre 1959, è laureata in lingue e letterature straniere, si è specializzata in giornalismo e comunicazione di massa alla Luiss. Direttore della rivista di cultura digitale "Media Duemila". Vice Presidente dell'Osservatorio TuttiMedia, associazione di cultura informatica creata da Giovanni Giovannini che ne è stato il Presidente e che oggi è arrivata a contare una trentina di enti tutti in varia misura e sotto diversi aspetti interessati ai problemi posti dall'avvento del nuovo mondo digitale. Da dicembre 2007 è componente del Consiglio Direttivo dell'UGIS, Unione Giornalisti Italiani Scientifici. Dall'ottobre 2005 al dicembre 2007 è stata componente del comitato editoriale del CNIPA (Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione). Dall'anno accademico 2005/2006 è docente a contratto dell'Università "La Sapienza" di Roma, facoltà di Scienze delle Comunicazione, cattedra di "Economia e Gestione delle Imprese Giornalistiche". Docente di editoria elettronica presso la Scuola superiore di giornalismo della LUISS - Libera Università Internazionale degli Studi Sociali, dal 1994. Ha fatto parte del Gruppo di lavoro del CNBB (Comitato Nazionale per la Biosicurezza e le Biotecnologie) e del Gruppo di lavoro dell'Ordine di Giornalisti dedicato ai giornalisti di lingua italiana nel mondo. Per conto dell'OTM ha presentato un "rapporto sulla pubblicità on line" al convegno di Bologna su "Editoria on line: sfide ed opportunità per l'industria dei giornali" organizzato dalla FIEG e dell'IFRA. Ha inoltre incontrato i responsabili delle maggiori concessionarie di pubblicità italiane per stilare un rapporto sui nuovi modi di comunicare la pubblicità su Internet. Ha preso parte a sessioni di lavoro internazionali: a Boston presso il "Media Lab" di Nicholas Negroponte; a New York presso la redazione che cura l'edizione elettronica del Wall Street Journal; a New York alla Random House presso il "chief manager" Alberto Vitale. Ha organizzato numerosi convegni su temi di scottante attualità, l'ultimo in ordine di tempo: "Sistema dei media e digitale terrestre". Dal 1994 al 1995 ha collaborato in qualità di tutor alle testate di laboratorio "LUISS Informazione" e "LUISS media news" della scuola di giornalismo e comunicazione d'impresa della LUISS, dove ha già tenuto corsi di "Internet". Con gli allievi del corso di giornalismo della LUISS ha realizzato nel 1995 una delle prime interviste via e-mail del panorama giornalistico italiano. Giornalista professionista. Ha lavorato dal 1987 al 1990 alla redazione Cronaca del quotidiano "Il Mattino" di Napoli e presso la redazione distaccata di Castellammare di Stabia. Ha lavorato dal novembre del 1990 ad aprile del 1993, alla redazione Esteri e Interni del quotidiano "Roma" di Napoli. Nel 1991 ha vinto il premio giornalismo "Scario" dedicato al turismo.